COSTELLAZIONI FAMILIARIIl sogno e l’identità notturna

15 Gennaio 2019by Giorgia Valenti0
I discorsi della notte hanno un aspetto rivoluzionario e trasgressivo rispetto a quelli del giorno.
La notte accoglie tutto ciò che il giorno nega. Il giorno, infatti, non ha molto tempo da dedicare e poi ha timore dei discorsi della notte: troppo trasgressivi e rivoluzionari per lui.
La notte effettivamente si occupa di altro….desideri, sogni, paure, passioni, fantasie, segreti confessabili e non. Non è di per sé trasgressiva ma viene considerata tale perché ciò di cui si occupa lei non può essere espresso nel giorno. Nella realtà diurna, convenzionale e benpensante, abbiamo un valore e un riconoscimento per ciò che realizziamo nel giorno.
Onorate la vostra notte? La ringraziate?
Senza di lei nulla del giorno potrebbe esistere, il giorno stesso non potrebbe essere.
Saresti riuscito/a a raggiungere quell’obiettivo, quella soddisfazione, quel risultato se non ci fosse stata la notte a permetterti di sognarlo?

Fortunatamente la notte non è una tipa permalosa e continua a espletare le sue funzioni, anche se al mattino la prima cosa che facciamo è dimenticarla….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com